teatata
Tallonite come si cura

La tallonite è una infezione/infiammazione della zona del tallone, per . E’ decisamente dolorosa e può interessare anche l’intero piede. Nei casi più gravi va curata con medicinali antiinfiammatori, applicazioni di ghiaccio e unguenti specifici. In questi casi può portare problemi seri durante la camminata ed è quindi necessario passeggiare il meno possibile, ma anche usare medicinali e pomate, sotto stretto controllo medico, per allievare tallonite e i suoi sintomi.

Molto spesso questa infiammazione, la tallonite dipende dalla corporatura che può portare non pochi problemi al tallone e a tutto il nostro corpo. Ma è proprio il tallone la zona più sollecitata del piede, quella che assorbe sia i traumi dovuti al passo, che il peso di tutto il corpo. Tra i tanti sintomi di tallonite, il primo è la pelle secca sul tallone. Ci si accorge di avere la tallonite ancora prima del dolore perché principia così: forte secchezza della pelle sul tallone, accompagnata da dolore più o meno intenso durante la camminata. Per allievare i sintomi della tallonite, si possono usare diversi rimedi primo fra tutti il interruzione della attività sportiva, ma anche della camminata semplice. Insomma: riposo. Tenete il piede su un cuscino e mettete il ghiaccio ogni circa 15 minuti.

Tra i rimedi per tallonite più diffusi e tradizionali ci sono sicuramente i pediluvi con bicarbonato e acqua calda, oppure le applicazioni di albume di uovo leggermente montata. Tra i rimedi per tallonite più vecchi, quello dell’albume dell’uovo montato a neve è uno dei più noti perché permette di far scomparire la infiammazione e limitare quindi il disagio in breve tempo.

La tallonite può dipendere dall’uso delle scarpe sbagliate, ma anche da patologie come l’artrosi. In questo caso, il solo riposo può non bastare a migliorare la situazione, quindi spesso si ricorre a pomate o medicinali adeguati.

Serr.Blind - via Vicinale Palmentello, 70 - 80014 - Giugliano in Campania - Napoli - tel. 081-3305685 - p.IVA 03410081214